fbpx

Blog

Perché non devi raccontare (quasi) a nessuno cosa hai scelto di fare per il tuo matrimonio

01 novembre

Ciao!

Oggi avevo previsto di parlarvi di tutt’altro, ma una cosa che è successa ieri mi ha fatto cambiare idea.

Ieri mattina è passata in laboratorio B., una sposa molto prossima alle nozze con cui un paio di mesi fa avevamo fatto un appuntamento fiume di un paio d’ore in cui ci aveva raccontato tutte le idee originali che aveva per il suo matrimonio, e assieme avevamo deciso di realizzare varie cose moooolto personalizzate e molto originali in modo da declinare appieno lo stile scelto per il suo matrimonio e stupire tutti gli invitati.

Con le lacrime agli occhi, B. ci dice che purtroppo non può più farci realizzare nessuna delle cose che ha scelto, perché tutti i suoi parenti ed amici a cui – sull’onda dell’entusiasmo – aveva raccontato le sue idee e mostrato le prime bozze, l’avevano stroncata dicendo che molte idee erano “ridicole” e “brutte” (parliamo di wedding bags, libretti messa, braccialettini personalizzati per gli invitati…). Lei era partita con tanto entusiasmo, e invece sua mamma, ad esempio, le aveva bocciato le bomboniere in plexiglass dicendole che era meglio fare dei sacchettini di tulle come avevano fatto tutte le figlie delle sue amiche, concludendo con un “non vorrai farmi fare brutta figura con tutti?”.

Il top è stato quando B. mi ha raccontato di aver scelto un abito da sposa che non le piace e non la rappresenta, solo perché piaceva a sua mamma e al resto delle amiche che erano andate in atelier con lei.

In questi quasi 10 anni, purtroppo, ci siamo trovati spessissimo di fronte a spose come B.: ragazze molto indecise e insicure, che danno moltissima importanza all’opinione degli altri e soprattutto dei genitori, e che spesso cozzano contro un muro fatto di “non mi piace”, “è brutto”, “non farlo” o ancor peggio “hai scelto una cosa orrenda”.

E ad ognuna di queste spose, ogni volta, abbiamo ripetuto quello che abbiamo detto anche a B. ieri: non è importante quello che scegli di fare per il tuo matrimonio, non è importante che tu faccia le wedding bags, il cake topper più originale del mondo, delle partecipazioni originalissime mai viste prima; l’unica cosa importante è che quello che scegli di fare rappresenti solo ed esclusivamente te e il tuo futuro marito.

Non confrontatevi con troppe persone. Non mostrate le bozze a più di due persone fidate. Non raccontate troppo del vostro matrimonio e delle scelte che avete fatto, per due motivi:

1) ognuno ha le proprie idee, la propria testa, i propri gusti, e accontentare tutti è IMPOSSIBILE. Soprattutto le “vecchie generazioni”, rappresentate dai genitori e dagli zii, che giocoforza hanno un’idea diversa delle “cose da fare per un matrimonio”: e non sempre i genitori riescono a capire che si tratta del VOSTRO matrimonio e non del loro, quindi il matrimonio deve rispecchiare solo voi e lo stile che avete scelto.

2) non volete un effetto sorpresa sui vostri invitati? Più raccontate, meno sorprenderete i vostri invitati con le scelte originali che avete fatto 🙂

Abbiamo detto tutto questo anche a B., che si è tranquillizzata (anche scoprendo di non essere l’unica in una situazione del genere!) e ha capito che conta solo ed esclusivamente quello che lei e il suo fidanzato vogliono, non quello che vogliono o pensano gli altri 🙂

E voi? Vi siete mai trovati in una situazione del genere? Avete pensato a qualcosa di originale per il vostro matrimonio e volete che vi aiutiamo a realizzarlo? Scriveteci qui –> https://www.fragolalilla.it/vuoi-la-partecipazione-perfetta/

 

Tags: , , , , ,

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Open chat
1
Ciao!
Come possiamo aiutarti?
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: