fbpx

Blog

Credi anche tu che le partecipazioni siano “carta straccia”? Ti dimostro perché non è così

24 gennaio

Hai mai sentito la frase “le partecipazioni sono carta straccia”?

Scommetto di sì. Purtroppo, i forum di spose e i gruppi su Facebook dedicati all’organizzazione del matrimonio sono pieni di frasi del genere, lapidarie e senza possibilità di smentita. Sembra che ogni sposa che su Facebook chiede opinioni sulle partecipazioni, debba ricevere una o più risposte del genere. Questo è solo l’ultimo in ordine cronologico in cui mi sono imbattuta:

Quindi non mi stupisce che anche tu abbia sentito questa frase mille volte, e che tu possa cominciare a credere che sia vero. A credere che le partecipazioni siano la parte più “sacrificabile” del budget per il tuo matrimonio, tanto tutti le buttano (altra frase che sentirai spesso).

BENE, TI FERMO SUBITO: NON C’E` NIENTE DI PIU’ SBAGLIATO DI QUESTA FRASE.

Come abbiamo ripetuto un trilione di volte, la nostra esperienza nel progettare centinaia (migliaia, ormai!) di wedding suites personalizzate ci ha dato un’unica, grande certezza: come progetti e come consideri le tue partecipazioni di nozze, influisce tantissimo sull’immagine e sull’opinione che i tuoi invitati si fanno del tuo matrimonio.

Una partecipazione cheap e fatta male, comunicherà agli invitati che il tuo matrimonio sarà cheap e fatto male. E si comporteranno di conseguenza (sì, anche declinando l’invito o facendoti un regalo inferiore a quello che tu ti aspetti).

Una partecipazione cheap e fatta male, non invoglierà i tuoi invitati a conservarla e a ricordarla. La butteranno due secondi dopo che l’hanno ricevuta, catalogandola sì, come “carta straccia” al pari del volantino del supermercato, perchè tu li hai portati ad agire così.

LE PARTECIPAZIONI SONO CARTA STRACCIA E VENGONO BUTTATE SOLO SE TU LE CONSIDERI COSI` PER PRIMO.

E un matrimonio di cui si butta l’invito appena ricevuto, di certo non sarà un matrimonio da ricordare. E non credo che tu voglia un matrimonio di cui nessuno si ricorderà o, ancora peggio, che tutti etichetteranno come “cheap e fatto male”, vero?

Eppure, è questo che succede se decidi di considerare anche tu le partecipazioni “carta straccia”. Non si scappa. E` così e sarà sempre così, fidati.

Ma perchè allora nessuno te lo dice nei gruppi di spose in cui chiedi consigli? Perchè tutti continuano a ripetere che loro hanno fatto partecipazioni cheap e poco curate perchè tanto tutti le buttano?

Rifletti un secondo. Se tu avessi fatto lo sbaglio di sottovalutare l’importanza delle partecipazioni, e avessi scelto un fornitore non professionista, o le avessi fatte in casa (intendo con risultati scarsi: ci sono partecipazioni handmade molto curate e fatte bene, non è questo il punto), pentendotene poi quando ti sei resa conto che questo ha causato un vero “danno d’immagine” al tuo matrimonio con tutto ciò che ne consegue, LO RACCONTERESTI IN GIRO? Ovviamente NO. Non lo diresti a nessuno, perchè ti sei pentita della tua scelta, e nessuno sbandiera in giro le scelte di cui si è pentito. Lo stesso succede nei forum di spose e nei gruppi Facebook: nessuno si vanta di una scelta di cui si è pentito, o non lo dice affatto oppure maschera la sua scelta spesso autoconvincendosi che poi non è stata così sbagliata. Oppure ne è convinto sul serio, perchè semplicemente NON SA quello che hanno detto i suoi invitati dietro le sue spalle delle sue partecipazioni e dello stile generale del matrimonio. Ci è capitato molte volte di avere dei feedback di nostre spose che ci hanno detto chiaramente “le partecipazioni dei miei amici Tizia e Caio erano orribili, così come tutto il matrimonio” ma sappiamo benissimo che, in faccia, queste cose non gliele hanno mai dette, anche per non ferirli.

Quindi, se cominci a pensare che chi ti dice che le partecipazioni sono carta straccia e non merita “buttarci soldi” ha ragione, NON E` COLPA TUA.

Di chi è la colpa?

1) È colpa di chi continua a non ammettere di aver fatto una scelta sbagliata;

2) È colpa dei falsi professionisti del settore, che continuano a tirarla sul prezzo giustificando un prodotto poco curato e poco costoso con “tanto le partecipazioni si buttano, scegli le nostre partecipazioni che costano poco!” (e valgono poco);

3) È colpa dei famigerati programmi televisivi dedicati al mondo del Wedding. Hai mai visto, in una puntata di “Quattro matrimoni”, “Il castello delle cerimonie”, “Diario di un wedding planner”, le partecipazioni scelte dagli sposi? Te lo dico io: NO. Le partecipazioni non vengono mai nominate, e questo fa passare l’idea che siano la parte meno importante nell’organizzazione del matrimonio.

NON E` COLPA TUA. Non ti sei mai sposato, nel 99% dei casi, e non hai idea di come funzionino queste cose. Quindi ti informi un po’ in giro e prendi per buono quello che trovi scritto nei vari forum e gruppi. Ma quello che è scritto, è spesso falsato e non corrisponde alla realtà. Ma tu non lo sai, e quindi finisci per fare una scelta sbagliata, che si ripercuoterà giocoforza in altri aspetti del tuo matrimonio.

COSA FARE, QUINDI?

Devi solo capire l’importanza che rivestono le tue partecipazioni nell’organizzazione e nell’immagine del tuo matrimonio. Sono il biglietto da visita del tuo evento, sono la “pubblicità” che fai al tuo giorno speciale, e se sbagli, non c’è modo di tornare indietro: “Non esiste una seconda occasione per fare una buona prima impressione”.

Affidati perciò a chi di comunicazione se ne intende. A chi ha visto migliaia di matrimoni, migliaia di partecipazioni (giuste e sbagliate), migliaia di reazioni da parte degli invitati. A chi sa perfettamente qual è la partecipazione giusta per il tuo matrimonio, per lo stile che hai scelto, per le persone che hai invitato. A chi ti dà la certezza che avrai esattamente il risultato che vuoi ottenere.

Se non l’hai ancora fatto, perciò, raccontaci l’idea che hai per il tuo matrimonio: ti daremo la certezza di avere le partecipazioni perfette per te, che comunichino in modo giusto e che non vengano buttate dai tuoi invitati 😉

Tags:

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento