Blog

Non è mai troppo presto per non essere in ritardo ;-) La risposta DEFINITIVA alla domanda “ma quando devo pensare alle partecipazioni?”

10 settembre

Come ogni anno, anche questo settembre sta portando tantissime richieste di appuntamento e di informazioni di coppie che hanno deciso di sposarsi durante l’estate: non so perché, ma da sempre agosto è il mese delle proposte di matrimonio (sarà il sole, sarà l’atmosfera festiva delle vacanze… chissà) e a settembre, passato lo stordimento da “brillo ricevuto”, la sposa (solitamente) comincia a guardarsi intorno e a chiedersi quali, e quante, siano le cose di cui deve occuparsi.

Se anche tu sei tra queste, la risposta è PARECCHIE, SONO PARECCHIE.

Fissata la data, bisogna cominciare a pensare a location chiesa comune fedi fiori abito della sposa macchina abito dello sposo catering viaggio di nozze… e moltissime altre cose.

E le partecipazioni, in tutto questo? Quando bisogna pensare alle partecipazioni?

Sempre più spesso mi trovo a confrontarmi con spose in crisi confuse su quale sia l’esatto timing della consegna delle partecipazioni: il galateo dice 3 mesi prima, l’amica dice 2 mesi prima, la suocera dice 6 mesi prima…

La risposta giusta è che NON ESISTE UNA RISPOSTA GIUSTA.

Dal loro punto di vista hanno ragione tutti: sicuramente non bisognerebbe consegnarle DOPO il termine massimo di 2 mesi prima del matrimonio, ma SU QUANTO SI POSSA ANTICIPARE LA CONSEGNA non c’è una risposta esatta.

Perché anche questo, come molte altre cose, dipende da te: da come sei fatta, dallo stile che vuoi dare al tuo matrimonio, da quante persone inviterai.

SE SEI UNA PERSONA ANSIOSA, che vorrebbe tenere tutto sotto controllo e teme che qualcosa possa sfuggirle dalla lista (e ti svelo che il 95% delle spose è come te), la risposta giusta diventa il titolo che ho dato a questo articolo: NON E` MAI TROPPO PRESTO PER NON ESSERE IN RITARDO.

Se hai paura che spedendo le partecipazioni due mesi prima le Poste possano perderle o ritardare la consegna, se hai paura di dimenticarti nella fretta di mandare in stampa anche gli inviti per chi viene solo al taglio della torta o se temi proprio di dimenticarti qualcuno, allora è meglio pensare alle partecipazioni PRIMA POSSIBILE.

Anche oggi. Anche se mancano 8/9/10 e più mesi al tuo matrimonio e ti sembra manchi una vita.

Prova ad immaginare il senso di sollievo a spuntare una cosa da fare dalla tua lista, con molto anticipo.

Prova a pensare di poterti dedicare a tutti quegli aspetti dell’organizzazione del matrimonio che non possono essere anticipati troppo – la scelta del menù, la prova definitiva dell’abito – sapendo di aver già chiuso il discorso partecipazioni. 

Prova a pensare di avere davanti a te MESI – sì, mesi – per poter pensare agli altri elementi del coordinato grafico (tableau, segnaposti, menù…) potendo scegliere con calma e potendo fare delle prove.

Ti senti più serena e rilassata, vero? 

Perciò, se hai già la certezza di data, ora, chiesa/comune e location, sappi che puoi depennare una cosa dalla tua lista e puoi scegliere già ora le partecipazioni perfette per il matrimonio che hai scelto: con tutto questo tempo davanti, potrai avere qualcosa di davvero SUPER WOW e in linea con voi sposi 🙂

E la possibilità di avere più tempo per fare le cose con calma, con tutte le cose che ci sono da organizzare in un matrimonio, non ha prezzo 🙂

Per ricevere i nostri consigli per una partecipazione perfetta e le nostre proposte personalizzate direttamente sulla tua mail, compila questo form:

 

Tags: ,

Trackbacks/Pingbacks

  1. Ebbene sì: Pinterest non ti serve più! - Fragola Lilla - 17 settembre 2018

    […] partecipazioni (a tal proposito, se non l’avete ancora fatto, vi consiglio di leggere l’articolo che ho scritto la scorsa settimana a riguardo, con la risposta definitiva alla domanda […]

Lascia un commento